Web listening: perché (ri)partire dall’analisi di posizionamento online + un aiuto per le aziende colpite da Covid-19


Sapere cosa dicono e quali necessità hanno i tuoi potenziali clienti. Questo è ciò che devi fare per sviluppare un business solido che possa crescere nel tempo. Le tecniche di web listening ti permettono di fare proprio questo: ascolto della rete per mettere al centro delle tue strategie di marketing i clienti ideali.

Mentre scrivo siamo in piena emergenza coronavirus, in particolare nel nord Italia. A cascata, le difficoltà sembrano farsi sentire in tutti i settori. Il morale generale è piombato ai minimi storici.

Le aziende iniziavano a registrare una lenta ripresa ed ecco un’altra batosta, che non ci voleva proprio. Da giorni sto pensando a come poter offrire un aiuto concreto, a come mettere le mie competenze a tua disposizione per generare un beneficio comune.

Il web listening è una tecnica di analisi preliminare che ti permette di valutare qualsiasi altra operazione di marketing. Senza questa analisi, ogni altra azione diventa vana. Dunque, perché non mettere le mie conoscenze a tua disposizione, per informarti e spiegarti cos’è e come funziona il web listening?

Il momento di “stasi” che stiamo vivendo non deve gettarti nella disperazione. Insieme possiamo essere più resilienti e affrontare le difficoltà. Questo rallentamento è un’opportunità per prepararti e ripartire, quando il peggio sarà passato.

Sfrutta questo periodo per concretizzare sinergie e conoscenze. Crea oggi il valore che frutterà a breve-medio termine. Quando l’emergenza sarà finita, i tuoi competitor staranno raccogliendo i pezzi, mentre tu sarai già in pole position, con i motori ruggenti, pronto a staccare gli altri di una lunghezza. Resta con me, ti spiego come.

Web listening: cos’è e come si fa

Il termine inglese “listening” significa ascolto. Affiancato al termine “web” diventa l’espressione di una tecnica d’analisi strategica, volta a sondare le conversazioni online riguardanti una brand o un prodotto.

Il web listening va a scandagliare la rete, i blog, i forum e i social, con specifiche tecniche, alla ricerca delle conversazioni spontanee degli utenti: i cosiddetti “buzz”. Conversazioni autentiche, che rivelano cosa pensano realmente le persone del tuo mprodotto o servizio.

Raccolte, catalogate e valutate con un punteggio, le conversazioni ti permettono di cogliere 2 parametri fondamentali:

  • sentiment – rappresenta il valore positivo o negativo di un commento nel web;
  • influence – misura quanto un commento possa essere rilevante in rete.

In poche parole, una conversazione positiva, prodotta da un personaggio influente e molto conosciuto avrà un punteggio altissimo. Mentre una conversazione prodotta da una persona poco seguita, avrà scarsa rilevanza in rete, e quindi un punteggio molto basso. Puoi fare lo stesso tipo di analisi per i principali competitor e definire il posizionamento della tua brand, rispetto alla concorrenza.

Il web listening, per essere attendibile ed efficace, deve essere fatto “a mano”. Un lavoro faticoso, che richiede l’impiego di una grande quantità di tempo e pazienza. Per questo sono rare le figure professionali che offrono questo tipo di servizio. Nel tempo sono nati diversi tool automatici, che hanno tentato di simulare l’analisi manuale, ma quasi mai riuscendoci, poiché è impossibile per una app tradurre adeguatamente il sentiment.

Per evitare equivoci, non sto parlando di sotterfugi di chissà quale specie, ma dell’uso di tecniche legali e trasparenti al 100%. Le informazioni raccolte e analizzate sono presenti sui canali in chiaro e visibili a tutti. Quindi, non viene violata la riservatezza di utenti o aziende.

Web listening: ascoltare per agire

Ricevo spesso richieste da parte di aziende che chiedono un servizio di listening. Spesso ne hanno solo sentito parlare, sanno quanto possa essere utile, ma non hanno ancora ben chiaro come funzioni.

Prima di decidere se il listening ti sia utille o meno, sono 2 le domande che devono avere una risposta chiara:

  • quale obiettivo vuoi raggiungere con le tue strategie di marketing?
  • perché il listening è indispensabile?

Per essere sicuro di arrivare, devi sapere dove vuoi andare. Quindi, prima di tutto, fissa gli obiettivi da raggiungere. Poi, potrai pianificare le strategie di marketing utili allo scopo, ma non prima di aver fatto un serio lavoro di web listening.

I budget destinati al marketing spesso non sono elevati. Muoverti “alla cieca” equivarrebbe a gettare nel vuoto risorse preziose. Prima di partire per un viaggio è necessario pianificare il percorso, programmare tappe e azioni. Lo stesso vale per la comunicazione e promozione aziendale, che non può essere improvvisata né lasciata al caso.

Il web listening fa proprio questo: fornisce la giusta direzione da seguire, per non perdersi nel mare del web, tra le tante operazioni di marketing che offre il mercato oggi.

ascolto della rete

L’ascolto della rete e delle conversazioni online permette di identificare le reali necessità del tuo pubblico di riferimento. Ma non solo, ti consente di anticiparle prima che siano manifeste, con nuovi prodotti o servizi non ancora presenti sul mercato. Nulla di più autentico: è il tuo cliente ideale che, più o meno velatamente, te lo sta dicendo.

Inoltre, il web listening è un insieme di azioni che scandagliano la rete e rivelano le tecniche utilizzate dalla concorrenza. Puoi capire come differenziarti e non sovrapporti alle loro strategie. Scoprirai quali sono le falle dei tuoi competitor (sempre per bocca degli utenti), e potrai colmarle senza che nemmeno se ne accorgano. Un vantaggio competitivo enorme.

Il web listening è una tecnica relativamente economica e alla portata di qualsiasi azienda, anche le più piccole. Un investimento iniziale che ti permetterà di risparmiare tempo e denaro. Le tecniche di marketing che implementerai in seguito, saranno frecce mirate verso il bersaglio giusto.

L’importanza della reputazione online

Il web è trasparente, ci rivela il detto e ci fa percepire il non detto. Le notizie in rete viaggiano velocemente, ecco perché la reputazione delle aziende va monitorata con costanza.

Il web listening è quindi solo una parte del processo di analisi: fondamentale e necessario per definire le strategie da seguire. Tuttavia, ti fornisce un quadro della situazione nel periodo in cui viene realizzato. Dunque, è buona abitudine fare dei piccoli aggiornamenti, di tanto in tanto, per verificare l’andamento nel tempo. La situazione può mutare nel giro di pochi mesi o settimane.

Se vuoi rimanere sintonizzato e captare velocemente ogni minimo cambiamento, non hai scelta: devi aggiornare costantemente le tue strategie di marketing, in base alle volubili necessità dei tuoi potenziali clienti. È un continuo work in progress. Cose normali, per chi fa questo lavoro.

Quindi, possiamo dire che il web listening, con l’analisi strategica, fornisce all’azienda uno strumento che diventa una bussola per capire dove andare, e come andarci. In questo modo potrai fare i giusti investimenti, evitando gli sprechi di denaro, tempo ed energie in azioni inutili e non fruttuose.

Poi, alla strategia seguiranno le tattiche, che vanno anch’esse controllate e tarate nel tempo. Questa fase successiva include il web monitoring, ma è un argomento che merita un approfondimento a parte.

“Investire in pubblicità in tempi di crisi
è come costruirsi le ali mentre gli altri precipitano.”

Steve Jobs

Il mio aiuto alle aziende italiane colpite dalla pandemia

Nel titolo ti ho promesso un aiuto concreto, vuole essere il mio piccolo contributo a chi sta vivendo con difficoltà questo momento di disagio. Un segnale di solidarietà e collaborazione, che in tempi duri sono necessarie.

Offro l’analisi di web listening con un 10% di sconto alle aziende italiane maggiormente colpite dalla pandemia (offerta valida fino a dicembre 2020).

Proprio per far fruttare questo periodo di pausa, che deve trasformarsi un trampolino di lancio. Non aspettare che la crisi sia più profonda, preparati da oggi a riemergere. Contattami e valutiamo assieme quali sono i prossimi passi da fare per essere pronti a rilanciare il tuo business.


Informazioni su Paloma Donadi

Amo il digitale quasi quanto la carta stampata. Vivo ogni giorno la magia di creare qualcosa che prima non c’era. Trasformo l'immagine di aziende e professionisti in comunicazione efficace, funzionale, etica e possibilmente "green".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.